Corso antincendio

In ogni struttura aziendale, di qualsiasi dimensione essa sia, vi sono dei rischi connessi alla possibilità che avvenga un incendio. Gli incendi sono del tutto imprevedibili e possono colpire un’azienda in ogni momento, a causa, ad esempio, di un corto circuito, a causa di un problema con i macchinari, a causa però anche di un semplice errore umano. Possono anche avvenire ovviamente incendi dolosi. Proprio perché gli incendi sono imprevedibili e davvero molto pericolosi, è importante che tutto il personale sia consapevole di quali siano tutte le misure di sicurezza da prendere per evitare che abbiano luogo e quali siano le misure di evacuazione nel caso in cui un incendio sia ormai divampato tramite la frequentazione di un corso antincendio. Solo evacuando infatti i locali in attesa che arrivino i vigili del fuoco è possibile minimizzare le conseguenze negative che gli incendi possono comportare.

Corso formazione antincendio

Solo con un corso di formazione di alta qualità è possibile rendere tutti i dipendenti consapevoli di queste misure di sicurezza e di evacuazione. Dovrà inoltre anche essere nominato un addetto alla prevenzione incendi e alle emergenze che si occupi di queste problematiche in prima persona e che sia in grado di gestire ogni situazione nel miglior modo possibile, con efficienza e fermezza. Ovviamente anche per questa figura professionale sarà necessario seguire un corso di formazione apposito.

Il corso antincendio non è un corso facoltativo: è la legge italiana infatti a stabilire che sia necessario seguirlo da parte di tutti i dipendenti, anche ovviamente da parte dei dipendenti appena assunti. Considerate che sono previste delle sanzioni davvero molto pesanti, che possono addirittura superare i 5.000 euro.

Il corso anticendio prevede una parte generale, uguale per tutte le aziende, e una parte invece specifica per quel particolare  luogo di lavoro. I dipendenti infatti devono conoscere le vie di fuga, la collocazione degli estintori e la tipologia di segnaletica di evacuazione presente: tutti elementi che, come è ben facile comprendere, cambiano molto da azienda ad azienda.

È importante ricordare che vi sono anche dei rischi per le persone che passano vicino all’azienda e per i palazzi circostanti; anche questi rischi devono essere presi in considerazione durante un corso di formazione di questa tipologia e anche in questo caso è molto importante sapere come comportarsi in caso di incendio.

Cosa prevede un corso antincendio

I corsi antincendio non sono mai solo teorici, prevedono sempre anche una parte pratica. Solo infatti facendo esperienza diretta delle vie di fuga e del modo migliore per riuscire a gestire un incendio, i dipendenti sapranno davvero comportarsi nel caso accada qualcosa sul loro posto di lavoro. Se le nozioni restano meramente teoriche c’è invece la possibilità che si facciano prendere dal panico e che non riescano ad evacuare la zona nel minor tempo possibile, cosa invece importante per la loro salvezza.

Non solo, al corso antincendio devono seguire periodiche esercitazioni in modo che queste nozioni non vengano mai dimenticate e in modo che sia possibile avere sempre la mente lucida. Sono molto importanti ovviamente anche i corsi di aggiornamento, soprattutto perché le normative in materia possono cambiare e perché possono essere messi a punto nuovi sistemi per lo spegnimento degli incendi o realizzate nuove vie di fuga all’interno dell’edificio che meritano di essere conosciute da tutti.